...
IN CORSA SULLA SOAVE-BOLCA
Condividi

Uff! Scusate un momento, dobbiamo riprendere fiato... Ci stiamo allenando per essere pronti il 7 maggio per la Soave-Bolca Trail. Elda sostiene la nona edizione della corsa immersa nella natura dei Monti Lessini. Un evento del circuito Montefortiana Challenge che attira ogni anno sul nostro territorio centinaia di atleti e appassionati, a cui non potevamo mancare. Quale occasione migliore per mostrare una volta di più come la ricotta sia un grande alleato degli sportivi?


La colazione dei campioni.

Non discutiamo il metodo migliore per prepararsi fisicamente alla gara. Possiamo però darvi un consiglio per le ore immediatamente precedenti il via. Lo facciamo con le parole del medico dello sport Luca Gatteschi (runnersworld.it): “Prima di appuntarsi un pettorale sul petto serve una colazione che garantisca buon apporto energetico, ma con un assorbimento non troppo rapido”. Uno spuntino leggero, ma che non  vi lasci senza “benzina” proprio sul più bello.


Tre cucchiai di ricotta.

Il dottor Gatteschi consiglia: 1 tazza di caffè o tè, 60 g di pane, 60 g di ricotta vaccina, 2 fette biscottate, 30 g di marmellata, 30 g di cioccolato fondente. Totale: 500-520 kcal (60% carboidrati, 12% proteine, 28% grassi). “La discreta percentuale di grassi mantiene basso il consumo degli zuccheri nelle prime fasi della gara, così da averne ancora a disposizione nelle fasi finali. La cioccolata oltre a favorire  l’attività muscolare migliora attenzione e tono dell’umore.


Provare per credere.

Come ogni sportivo deve trovare il proprio percorso allenamento, così anche la colazione prima della gara è una questione molto personale. Noi vi invitiamo comunque a provare la ricotta fresca Elda che con il 6% di grassi e il 7% di proteine ad elevato assorbimento rappresenta un alimento ideale per gli sportivi e per tutti coloro che amano la vita attiva e non vogliono rinunciare al gusto ed alla qualità.


Pronti? Via!

Bene. Ora che abbiamo fatto colazione e le scarpe sono ben allacciate, siamo pronti a partire! L’appuntamento è per domenica 7 maggio a Soave, in zona Porta Verona, da dove partono due tracciati da 33 o 45 km (ultra trail) con dislivello positivo rispettivamente di 1.950 e 2.400 metri. La distribuzione dei pettorali comincerà alle 7. Quest’anno è previsto anche un percorso di 21 km con 900 m di dislivello positivo. Le iscrizioni sono aperte fino al 3 maggio. Tutte le info sul sito montefortiana.org.